una idea innovativa

Perchè il Museo della Castagna di Montella

L’intervento, realizzato in un piccolo centro della provincia di Avellino in Campania, interessa la rifunzionalizzazione del piano terra del Palazzo Capone, risalente alla fine dell’800,  posizionato in un punto suggestivo del centro storico del comune di Montella. Il programma ha previsto la realizzazione di un museo multimediale e sensoriale destinato alla divulgazione tecnico/scientifica della Castagna IGP. Il concept nasce dall’idea di bypassare il tradizionale assioma museale che si incardina sul rapporto oggetto-visitatore. In questo caso non esistono oggetti o opere da mostrare, ma un contesto, un territorio, una storia, che tutti insieme “raccontano” un prodotto. Il visitatore entra in rapporto non con singoli oggetti illuminati e accuratamente posizionati, ma con un “effimero” racconto di tutto un mondo che ruota dietro ad un prodotto di eccellenza quale è appunto quello della Castagna IGP.  Questo racconto, attraverso la stimolazione dei cinque sensi, viene recepito ed acquisito in modo diretto ed immediato da parte del visitatore, lasciandogli alla fine del percorso di sicuro un ricordo di quella che lo ha “stimolato”.

la Sagra della Castagna di Montella

2 3 4 novembre 2018

Manifesto Sagra Montella 2017_con loghi sinestesie_ecc

Programma

mappa-servizi-mostre-museo

Mappa Mostre e Servizi

104

Mostra Entomologica

103

TCinematography